Gitlab in eclipse – Progetto non presente in remoto

Prima di cominciare fate una copia del progetto, è molto facile perdere tutti i file

  1. Creare il progetto normalmente
  2. Tasto DX sul nome del progetto -> Team -> Share Project
  3. Selezionare Git (se c’è solo git questo passaggio si salta)
  4. Nella finestra “Configure Git repository”
    1. Stessa directory
      1. Cliccare sul pulsante Create e indicate la cartella col progetto, che sarà il repository locale, si può usare anche la cartella www di wamp. Ma bisogna inserire il padre della cartella del progetto
    2. Altra Directory
      1. La directory del repository deve essere diversa da quella del progetto, quindi selezionare “Create” indicare una seconda directory (che sarà il repository) ed infine finish
  5. Attiviamo il menu del git
    1. Windows
    2. Customer Pespective
    3. Command Group Availability
    4. Selezionare Git
  6. Dal tab “Git Repository”
  7. Tasto DX del mouse sul progetto -> Team -> Commit
  8. Si aprirà il tab “Git Staging” -> click sull’icona con due più verdi, per selezionare i file da committare (Staged Changes)
  9. Inserire un commento (obbligatorio)
  10. Click su “Commit”
  11. Notiamo che nel tab “Git Repository” sotto Branches -> Local si è creato il ramo master
  12. Andare nel sito di gitlab e creare un nuovo project, quindi selezionare la modalità https e copiare la stringa (c’è un apposito pulsante)
  13. Sempre dal tab “Git repository” tasto DX sulla voce Remote -> “Create Remote”
  14. Lasciare origin e cliccare OK
  15. Change-> inserire la stringa copiata al punto 12, selezionare https, inserire le credenziali e spuntare “Store in Secure Store” -> Finish
  16. Advanced -> da Source ref selezionare la voce con master, click su “Add Spec”, selezionare “Save specifications in ‘origin’configuration -> Finish
  17. Save, sotto la voce Remotes (nel tab Git repositories) sarà creata la voce origin, che conterrà un push e un pull
  18. Tasto DX del mouse su push (freccia rossa), ci sarà una finestra di notifica, e i file saranno in remoto

Gitlab in eclipse – Progetto già presente in remoto

Gitlab è un sito che mette a disposizione un repository GIT, dove si posso inserire n progetti.

  1. Per prima cosa bisogna creare un account sul sito https://gitlab.com/
    1. Bisogna creare un progetto
    2. Creare un file README cliccando il relatico link
    3. Fare il commit del fiel README
  2. In eclipse tramite il marketplace bisogna installare
    1. EGit – Git Integration for Eclipse ?.?.?
      1. oppure da install http://download.eclipse.org/egit/updates
    2. Mylyn Gitlab Connector
  3. Windows -> Preference -> Team -> Git -> Configuration
    1. Inserire e-mail e name
  4. Clone a Git repository
    1. Clone URI
      1. Stringa di connessione copiata dal sito gitlab (git@gitlab.com:UTENTE/NOMEPROGETTO.git)
      2. Host e Repository path, riempiti in automatico
      3. Protocol: https o ssh in base a cosa selezionato nel sito, anche se funziona solo con https
      4. User e Passoword: credenziali di gitlab
      5. Store in Secure Store: si
      6. Next – finish
  5. Alla fine si aprirà il tab Git Repositories

Git

Git è un sistema di controllo di versione

Installazione

  • Windows
    • Basta andare nel sito https://git-scm.com/ click su “Download for Windows”
    • Installare il file scaricato
    • Selezionare l’opzione “Use Git from the Windows Command Prompt”
  • Eclipse
    1. New -> Other -> Maven -> Check out Maven Projects from SCM
    2. Se accanto alla scritta ” SCM URL” non è possibile scegliere git:
      1. In basso a destra c’è scritto “Find more SCM connectors in the m2e Marketplace”
      2. Click su m2e Marketplace
      3. Installare “m2e-egit”
      4. Dare i consensi e riavviare Eclipse
    3. Selezionare git e inserire l’URL del progetto, per esempio:
    4. Demo addressbook di Vaadin
      • https://github.com/vaadin/addressbook.git

Workspace

Il workspace di Eclipse è una cartella del file system dove si trovano i progetti, di solito si trova a sinistra del layout e i progetti possono essere esplorati nelle cartelle e sotto cartelle.

Ci sono due modi per visualizzare i file di un progetto:

  • Project Explorer: I file sono organizzati per mettere in evidenza la posizioni in relazione al progetto steso, infatti nella cartella Java Resources\src troviamo i package dei file e non la directory
  • Navigator: I File sono visualizzati per come sono memorizzati nel file system (è quello che preferisco, ma è una questione di gusti)

N.B.: Per visualizzare Navigator (che poi è View) basta fare Menù – Window – Show View – Navigaotor (se non lo trovate Other e fate una ricerca scrivendo “Navig” nella casella “type filter text”

 

Attenzione: Quando cancellate un progetto (tasto Sx sul nome del progetto -> Delete), Eclipse vi chiede: Delete project contents on disk se mettete la spunta cancellerà i file oltre che dal workspace anche dal file system (e quindi, normalmente, non saranno più recuperabili) se non si mette la spunta verrà cancellata solo dal workspace e lasciati nel file system, vi sconsiglio questa scelta perché e mantenere una sincronizzazione tra workspace e file system.

I progetti nel workspace posso essere chiusi (tasto SX – Close del project), quando un progetto è chiuso non farà parte delle ricerche (quando cercheremo un file nel workspace, ma soprattutto non saranno controllati i file risparmiando del tempo prima di avere Eclipse pronto al 100%. Per riaprire il progetto tasto SX – Open project.